WEBINAR: Commercio di armi tra la Colombia e il mondo / El Comercio de Armas de Colombia Con el Mundo

By World BEYOND War, Tadamun Antimili, IRG, Osservatorio Antimilitarista, ACOOC, APP, 31 ottobre 2023

Inglese:

Español:

Quest'anno si terrà a Bogotá, in Colombia, l'ottava edizione di #Expodefensa, la seconda fiera di armi più grande dell'America Latina. #Expodefensa riunisce più di 8 espositori provenienti da più di 200 paesi, che vengono a mostrare armi e tecnologia militare utilizzate per aggravare la violenza e la repressione. In questo webinar di 20 ora ascolteremo una prospettiva critica sul commercio di armi della Colombia con vari paesi in tutto il mondo.

Relatori:

Eitay Mack (Israele): Avvocato e attivista per i diritti umani. Rappresenta i palestinesi vittime del terrorismo israeliano, nonché gli attivisti palestinesi e israeliani e i gruppi per i diritti umani in relazione alla violenza e alle violazioni del diritto internazionale da parte delle forze di sicurezza e dei coloni israeliani. Lavora per denunciare e fermare le esportazioni di prodotti di difesa israeliani verso regimi repressivi utilizzati per violazioni dei diritti umani, crimini di guerra e crimini contro l’umanità.

César Jaramillo (Canada): Cesar Jaramillo è il direttore esecutivo di Project Ploughshares. Le sue aree di interesse includono il disarmo nucleare, la protezione dei civili nei conflitti armati, le tecnologie militari emergenti e il controllo delle armi convenzionali. In qualità di rappresentante della società civile internazionale, Cesar si è rivolto, tra gli altri, al Primo Comitato dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, alla Conferenza sul Disarmo, al Comitato delle Nazioni Unite sugli usi pacifici dello spazio extraatmosferico, nonché agli stati parti del Trattato di non proliferazione nucleare e del il Trattato sul commercio delle armi.

Portavoce di Tadamun Antimili: Tadamun Antimili è un gruppo di persone che sviluppano l'attivismo in due direzioni: solidarietà con la Palestina e antimilitarismo in Colombia. Questi due ambiti ispirano il nome del collettivo: Tadamun significa solidarietà in arabo, e Antimili è l'abbreviazione di antimilitarista. Sono uniti da tutte le lotte contro l’oppressione.

Facilitatore: Natalia García Cortés, sociologa e specialista in studi femministi e di genere. Lavora presso War Resisters' International nel programma Right to Refuse to Kill e nel programma Against the Militarianization of Youth.

Questo anno verrà realizzata l'ottava edizione dell'#Expodefensa a Bogotà-Colombia, la seconda fiera delle armi più grande dell'America Latina, si riuniranno più di 8 espositori in più di 200 paesi del mondo, quienes verrà a mostrare diverse macchine e tecnologie che son impiegati per approfondire la violenza e la repressione.

In questo webinar di 1 ora, vogliamo analizzare da una prospettiva critica il commercio delle armi che oggi ha la Colombia, con diversi paesi nel mondo.

Panelisti:

Eitay Mack (Israele): Abogado e attivista de derechos humanos. Rappresenta i palestinesi vittime del terrorismo israeliano, nonché gli attivisti e i gruppi di diritti umani palestinesi e israeliani in relazione alla violenza e alle violazioni del diritto internazionale da parte delle forze di sicurezza e dei coloni israeliani. Lavoro per esporre e trattenere le esportazioni della difesa israeliana ai regimi repressivi utilizzati per violazioni dei diritti umani, crimini di guerra e crimini contro l'umanità.

Cesar Jaramillo (Canada): è il direttore esecutivo del Project Ploughshares. Le sue aree di interesse includono il disarmo nucleare, la protezione della popolazione civile nei conflitti armati, le tecnologie militari emergenti e il controllo delle armi convenzionali. Come ha detto César, rappresentante della società civile internazionale, tra altri, la Primera Comisión de la Asamblea General de las Naciones Unidas, la Conferencia de Desarme, il Comitato dell'ONU sugli usi del spazio ultraterrestre con fines pacifici, così come los Estados Partes nell'Acuerdo de No Nucleares Tratado de Proliferación e al Tratado sobre el Comercio de Armas. Ha dato conferenze e presentazioni invitate in istituti accademici come l'Universidad de Nueva York, l'Universidad Nacional de Derecho de Nueva Delhi, l'Universidad de China, l'Universidad de Ciencias Políticas y Derecho de Beijing e l'Universidad de Toronto. Cesare si è laureato all'Università di Waterloo con una maestria in governance globale e una licenza con lode in scienze politiche e in periodicismo. Prima di iscriversi al Project Ploughshares, ho ottenuto un lavoro nel Centro per l'Innovazione della Governanza Internacional (CIGI).

Voce di Tadamun Antimili:
È un collettivo di persone che sviluppano attivismo in due direzioni: la solidarietà con la Palestina e l’antimilitarismo in Colombia. Queste due linee ispirano il suo nome: Tadamun significa solidarietà in arabo e Antimili è un'abbreviazione di antimilitarista. Están unidos por todas las luchas contra la opresión.

Facilitatore: Natalia García Cortés, sociologa ed esperta di Estudios Feministas y de Género. Trabaja en la Internacional de Resistentes a la Guerra en el programa por el Derecho a Negarse a Matar y el programa Contra la Militarización de la Juventud.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Articoli Correlati

La nostra teoria del cambiamento

Come porre fine alla guerra

Festival del cinema WBW 2024
Eventi contro la guerra
Aiutaci a crescere

I piccoli donatori ci fanno andare avanti

Se scegli di effettuare un contributo ricorrente di almeno $ 15 al mese, puoi selezionare un regalo di ringraziamento. Ringraziamo i nostri donatori ricorrenti sul nostro sito web.

Questa è la tua occasione per reimmaginare a world beyond war
Negozio WBW
Traduci in qualsiasi lingua