Le città approvano risoluzioni a sostegno del trattato che bandisce le armi nucleari - anche la tua può farlo

Di David Swanson e Greta Zarro, World BEYOND War, Marzo 30, 2021

Il 24 marzo, il consiglio comunale di Walla Walla, Washington, ha votato per l'approvazione di una risoluzione a sostegno del trattato sul divieto delle armi nucleari. (Video dell'incontro qui.) Oltre 200 città hanno approvato risoluzioni simili.

Questo sforzo è stato sostenuto da World BEYOND War e guidato da Pat Henry, professore emerito al Whitman College, che ha portato la questione al consiglio comunale. Con un voto di 5-2, Walla Walla è diventata la quarantunesima città degli Stati Uniti e la prima città nello stato di Washington a superare l'appello per le città dell'ICAN. Lo sforzo è stato sostenuto anche da Washington Physicians for Social Responsibility e ICAN, tra gli altri gruppi.

Si possono trovare strategie per approvare risoluzioni locali di pace e contro la guerra nella tua località (così come una risoluzione campione che sollecita il trasferimento di denaro dal militarismo alla pace) qui. A quel collegamento ci sono argomenti per contrastare quelli offerti dai due membri del consiglio comunale a Walla Walla che hanno votato no e hanno affermato che le località non dovrebbero impegnarsi in affari nazionali o internazionali.

Approvare risoluzioni può servire a uno scopo educativo, oltre che attivista. Le clausole considerando in una risoluzione possono trasmettere una grande quantità di informazioni.

La risoluzione approvata a Walla Walla recita come segue:

RISOLUZIONE A SOSTEGNO DEL TRATTATO DELLE NAZIONI UNITE SUL DIVIETO DELLE ARMI NUCLEARI

CONSIDERANDO che il 2405 maggio 13 la città di Walla Walla ha approvato l'ordinanza municipale A-1970 che classificava la città di WallaWalla come città con codice non registrato ai sensi del titolo 35A del codice Washington rivisto (RCW); e

CONSIDERANDO che, nella parte pertinente, RCW 35A.11.020 prevede che "[l] a corpo legislativo di ciascuna città in codice avrà tutti i poteri possibili per una città o paese in base alla Costituzione di questo stato, e non specificamente negato a città in codice per legge ; " e

CONSIDERANDO che le armi nucleari, le armi più devastanti mai create dagli esseri umani, rappresentano una minaccia esistenziale per tutta la vita superiore sulla terra con la loro immensa capacità distruttiva e gli effetti delle radiazioni transgenerazionali; e

CONSIDERANDO che le nove nazioni nucleari possiedono un arsenale di circa 13,800 armi nucleari, più del 90% delle quali sono detenute da Russia e Stati Uniti e più di 9,000 sono schierate operativamente; e

CONSIDERANDO che le armi nucleari sono progettate per distruggere le città e la detonazione anche di una singola arma nucleare moderna su una delle nostre città cambierebbe profondamente il corso della nostra storia; e

CONSIDERANDO che la detonazione di un'arma nucleare accidentalmente, un errore di calcolo o un uso intenzionale comporterebbe gravi implicazioni per la sopravvivenza umana, l'ambiente, lo sviluppo socioeconomico, l'economia globale, la sicurezza alimentare e la salute delle generazioni attuali e future; e

CONSIDERANDO che i fisici dell'atmosfera sostengono che la detonazione anche di 100 bombe nucleari delle dimensioni di Hiroshima su città lontane dallo Stato di Washington invierebbe milioni di tonnellate di fumo nella stratosfera, bloccando la luce solare e creando un "inverno nucleare" nell'intero emisfero settentrionale, con il risultato che nessun raccolto sarebbe stato possibile fino a dieci anni, causando carestia e gravi sconvolgimenti sociali per miliardi di esseri umani, compresi quelli di Walla Walla; e

CONSIDERANDO che nessun sistema sanitario in nessuna parte del mondo sarebbe in grado di far fronte all'impatto umanitario di una guerra nucleare, anche se limitata; e

CONSIDERANDO che i nostri test, produzione e uso di armi nucleari chiariscono l'ingiustizia razziale e il danno alla salute umana causati dall'estrazione di uranio su terre indigene, dai 67 test di armi nucleari nelle Isole Marshall, dai bombardamenti di Hiroshima e Nagasaki e dalla contaminazione della riserva nucleare di Hanford; e

CONSIDERANDO che nel 73 sono stati spesi 2020 miliardi di dollari in armi nucleari; e

CONSIDERANDO che diverse nazioni dotate di armi nucleari stanno modernizzando i loro programmi nucleari e gli Stati Uniti stanno pianificando di spendere almeno $ 1.7 trilioni per migliorare il loro arsenale nucleare, denaro che potrebbe essere utilizzato per programmi necessari come istruzione, sanità, infrastrutture e ambiente, ma servirà solo ad aggravare i problemi sopra elencati e ad alimentare una corsa globale agli armamenti nucleari, già ben avviata; e

CONSIDERANDO che Walla Walla si trova a 171 miglia da Wellpinit, Washington, dove, nel 1955, Midnite Mine, una miniera di uranio, fu costruita nella riserva della tribù degli indiani Spokane. Ha operato dal 1955 al 1965 e dal 1968 al 1981, fornendo uranio per la produzione di bombe nucleari; e

CONSIDERANDO che Walla Walla si trova a 66 miglia da Hanford, Washington, dove, nella riserva nucleare di Hanford, è stato prodotto il plutonio che è stato utilizzato nella bomba che ha distrutto la città di Nagasaki il 9 agosto 1945; e

CONSIDERANDO che l'attività nucleare nell'area di Hanford, che rimane una delle regioni più tossiche dell'emisfero occidentale, ha spostato i residenti locali, ha influito sulla salute dei Downwinders a Washington e Oregon e ha causato siti sacri, villaggi e aree di pesca dei nativi americani tribù da perdere; e

CONSIDERANDO che, se lo Stato di Washington fosse un paese, sarebbe la terza potenza nucleare al mondo dopo Russia e Stati Uniti; e

CONSIDERANDO che le 1,300 testate nucleari che si trovano nella base navale di Kitsap Bangor a sole 18 miglia da Seattle rendono l'area un obiettivo strategico importante in qualsiasi guerra, nucleare o meno; e

CONSIDERANDO che le città, essendo i principali obiettivi delle armi nucleari, hanno una responsabilità speciale nei confronti dei loro elettori di pronunciarsi contro qualsiasi ruolo delle armi nucleari nelle dottrine della sicurezza nazionale; e

CONSIDERANDO che la città di Walla Walla è impegnata per la protezione e la salute della vita umana e dell'ambiente; e

CONSIDERANDO che il Trattato di non proliferazione nucleare (TNP), entrato in vigore nel 1970, richiede agli Stati Uniti, Russia, Cina, Francia e Inghilterra di negoziare "in buona fede" la fine della corsa agli armamenti nucleari "in anticipo" e sbarazzarsi dei loro arsenali nucleari; e

CONSIDERANDO che è giunto il momento di porre fine a decenni di stallo nel disarmo e di spostare il mondo verso l'eliminazione delle armi nucleari; e

CONSIDERANDO che, nel luglio 2017, 122 nazioni hanno chiesto l'eliminazione di tutte le armi nucleari adottando il Trattato delle Nazioni Unite sulla proibizione delle armi nucleari, in vigore dal 22 gennaio 2021; e

PREMESSO CHE, il Consiglio comunale di Walla Walla ha considerato la questione durante una riunione pubblica regolarmente convocata di detto Consiglio, ha esaminato e esaminato attentamente la questione e ritiene che l'approvazione di questa risoluzione sia una funzione appropriata per la città e che i migliori interessi di la città di Walla Walla sarà così servita,

ORA QUINDI, il Consiglio Comunale della Città di Walla Walla decide come segue:

Sezione 1: Il Consiglio comunale di Walla Walla sostiene il Trattato delle Nazioni Unite sulla proibizione delle armi nucleari ed esorta il governo federale degli Stati Uniti ad adempiere ai suoi obblighi etici nei confronti del suo popolo e ad unirsi allo sforzo globale per prevenire la guerra nucleare firmando e ratificando l'ONU Trattato sulla proibizione delle armi nucleari.

Sezione 2: L'impiegato di Walla Walla City è incaricato di trasmettere copie di questa risoluzione al Presidente degli Stati Uniti, a ciascun Senatore e Rappresentante degli Stati Uniti dello Stato di Washington e al Governatore di Washington, chiedendo loro di sostenere le Nazioni Unite Trattato sulla proibizione delle armi nucleari.

##

Risposte 4

  1. Grazie a Walla Walla per il coraggio e il coraggio di firmare il trattato per porre fine al nostro incubo nucleare. Come può una persona o organizzazione razionale condonare questa mostruosa e folle corsa agli armamenti nucleari? Come un alcolizzato autodistruttivo, l'industria delle armi nucleari continua a raddoppiare le sue azioni autodistruttive, voltando le spalle alla famiglia e alla comunità per continuare a divorare la morte per la nostra Madre Terra.

    1. Ho appena letto questo... Va bene se lo prendo in prestito per Diffondere la Parola? È molto potente!
      Grazie Walla Walla, grazie Bill Nelson!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Articoli Correlati

La nostra teoria del cambiamento

Come porre fine alla guerra

Premi per l'abolizione della guerra 2024
Eventi contro la guerra
Aiutaci a crescere

I piccoli donatori ci fanno andare avanti

Se scegli di effettuare un contributo ricorrente di almeno $ 15 al mese, puoi selezionare un regalo di ringraziamento. Ringraziamo i nostri donatori ricorrenti sul nostro sito web.

Questa è la tua occasione per reimmaginare a world beyond war
Negozio WBW
Traduci in qualsiasi lingua