Il più grande crimine sulla terra

Di David Swanson, direttore, World BEYOND War
Osservazioni alla conferenza No Bases a Dublino, Irlanda, novembre 18, 2018

Sono pronto a scommettere che se chiedessi a tutti in Irlanda se il governo irlandese dovrebbe prendere ordini da Donald Trump, la maggior parte delle persone direbbe di no. Ma l'anno scorso l'ambasciatore irlandese negli Stati Uniti è venuto all'Università della Virginia e le ho chiesto come consentire alle truppe statunitensi di utilizzare l'aeroporto di Shannon per arrivare alle loro guerre potesse essere conforme alla neutralità irlandese. Ha risposto che il governo degli Stati Uniti "al massimo livello" le aveva assicurato che era tutto perfettamente legale. E lei a quanto pare si inchinò e obbedì. Ma non credo che gli irlandesi siano inclini a sedersi e ribaltarsi a comando come il loro ambasciatore.

La collaborazione nei crimini non è legale.

Bombardare le case delle persone non è legale.

Le nuove guerre minacciose non sono legali.

Tenere armi nucleari nei paesi di altre persone non è legale.

Costruire dittatori, organizzare assassini, assassinare persone con aeroplani robotici: niente di tutto ciò è legale.

Le basi militari statunitensi in tutto il mondo sono le franchigie locali della più grande impresa criminale sulla terra!

***

E il coinvolgimento della NATO non rende un crimine più legale o accettabile.

Molte persone negli Stati Uniti hanno difficoltà a distinguere la NATO dalle Nazioni Unite. E li immaginano entrambi come operazioni di riciclaggio di omicidi, cioè come entità che possono rendere l'omicidio di massa legale, corretto e umanitario. Molte persone pensano che il Congresso degli Stati Uniti possieda questa stessa abilità magica. Una guerra presidenziale è un oltraggio, ma una guerra congressuale è filantropia illuminata. Eppure, non ho trovato una sola persona a Washington, DC - e ho chiesto a senatori e venditori ambulanti - non una sola persona che mi dice che se ne sarebbe fregato se Washington fosse stata bombardata sia ordine di un parlamento, di un presidente, delle Nazioni Unite o della NATO. La vista è sempre diversa da sotto le bombe.

L'esercito americano ei suoi complici europei costituiscono circa i tre quarti del militarismo mondiale in termini di investimenti nelle guerre e nel commercio di armi ad altri. I tentativi di affermare che esiste una minaccia esterna hanno raggiunto livelli ridicoli. Non riesco a immaginare che le compagnie di armi vorrebbero qualcosa di più di una competizione all'interno della NATO. Dobbiamo dire ai difensori di un esercito europeo che non puoi opporti alla follia degli Stati Uniti imitandola. Se non vuoi comprare più armi su ordine di Trump, la risposta è non scappare e comprarne ancora di più sotto un altro nome. Questa è una visione di un futuro dedicato alla barbarie high tech, e non abbiamo tempo per questo.

Non ci restano gli anni per andare in giro con gli equilibri di potere medievali. Questo pianeta è condannato come luogo abitabile per noi, e l'inferno che deve venire può essere attenuato solo superando l'accettazione della guerra.

La risposta a Trump non è di superarlo ma di fare il contrario di lui.

Una minima parte di ciò che solo gli Stati Uniti spendono solo su basi straniere potrebbe mettere fine alla fame, alla mancanza di acqua pulita e a varie malattie. Invece prendiamo queste basi, questi istigatori tossici di guerra circondati da zone di ubriachezza, stupro e sostanze chimiche cancerogene.

La guerra e i preparativi per la guerra sono i migliori distruttori del nostro ambiente naturale.

Sono una delle principali cause di morte, lesioni e distruzione.

La guerra è la fonte principale dell'erosione delle libertà.

La principale giustificazione per il segreto del governo.

Il principale creatore di rifugiati.

Il miglior sabotatore dello stato di diritto.

Il principale facilitatore della xenofobia e del bigottismo.

Il motivo principale per cui siamo a rischio di apocalisse nucleare.

La guerra non è necessaria, non solo, non è possibile sopravvivere, non è gloriosa.

Dobbiamo lasciare l'intera istituzione di guerra alle nostre spalle.

Dobbiamo creare un file world beyond war.

Le persone hanno firmato la dichiarazione di pace a worldbeyondwar.org in più paesi di quanti gli Stati Uniti abbiano truppe.

I movimenti delle persone sono dalla nostra parte. La giustizia è dalla nostra parte. La sanità mentale è dalla nostra parte. L'amore è dalla nostra parte.

Siamo in molti. Sono pochi.

No alla NATO. No alle basi. No alle guerre in luoghi lontani.

Una Risposta

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Traduci in qualsiasi lingua