VIDEO: Dibattito: la guerra può mai essere giustificata? Mark Welton contro David Swanson

By World BEYOND WarFebbraio 24, 2022

Questo dibattito si è tenuto online il 23 febbraio 2022 ed è stato co-sponsorizzato da World BEYOND War Florida centrale e Veterans For Peace Capitolo 136 The Villages, FL. I relatori sono stati:

Argomentando l'affermativo:
Il Dr. Mark Welton è Professore Emerito presso l'Accademia Militare degli Stati Uniti a West Point. È esperto di diritto internazionale e comparato (americano, europeo e islamico), giurisprudenza e teoria giuridica e diritto costituzionale. È autore di capitoli e articoli sul diritto islamico, sul diritto dell'Unione europea, sul diritto internazionale e sullo stato di diritto. È stato Past Vice Legal Advisor, United States European Command; Capo, Divisione di diritto internazionale, US Army Europe.

Argomentando il negativo:
David Swanson è un autore, attivista, giornalista e conduttore radiofonico. È co-fondatore e Direttore Esecutivo di World BEYOND War e coordinatore della campagna per RootsAction.org. I libri di Swanson includono Leaving WWII Behind, Twenty Dictators attualmente supportati dagli Stati Uniti, War Is A Lie e When the World Outlawed War. Scrive su DavidSwanson.org e WarIsACrime.org. Conduce Talk World Radio. È candidato al Premio Nobel per la Pace ed è stato insignito del Premio per la Pace 2018 dalla US Peace Memorial Foundation.

Nel sondaggio tra i partecipanti al webinar all'inizio del dibattito, il 22% ha affermato che la guerra può essere giustificata, il 47% ha affermato di no e il 31% ha affermato di non essere sicuro.

Alla fine del dibattito, il 20% ha affermato che la guerra può essere giustificata, il 62% ha affermato che non può e il 18% ha affermato di non essere sicuro.

Una Risposta

  1. Dalla fine della seconda guerra mondiale, gli Stati Uniti hanno fatto incursioni militari in Corea, Vietnam, Iraq e Afghanistan, solo per citarne alcuni. Di particolare rilevanza per l'attuale crisi in Ucraina è la crisi dei missili cubani del 1962. La Russia stava progettando di installare missili a Cuba, cosa che ovviamente era molto minacciosa per gli Stati Uniti a causa della vicinanza di Cuba alle nostre coste. Questo non è diverso dal timore della Russia che gli armamenti della NATO vengano installati in Ucraina. Noi negli Stati Uniti siamo rimasti terrorizzati durante la crisi dei missili cubani quando la risposta del presidente Kennedy è stata quella di minacciare una rappresaglia nucleare. Fortunatamente, Krusciov fece marcia indietro. Come la maggior parte degli americani, non sono un fan di Putin e diffido di lui. Tuttavia, credo che gli Stati Uniti ei nostri alleati della NATO dovrebbero incoraggiare l'Ucraina a dichiararsi una nazione neutrale, proprio come hanno fatto Svizzera e Svezia durante la seconda guerra mondiale, evitando così con successo di essere attaccati. L'Ucraina potrebbe quindi godere dei benefici di relazioni pacifiche sia con la Russia che con le nazioni della NATO, evitando così contemporaneamente gli attuali terrori della guerra. Personalmente sono stato molto persuaso dalla posizione di David Swanson secondo cui la guerra non è mai giustificabile e può essere evitata con determinazione.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Il limite di tempo è scaduto. Ricarica il CAPTCHA.

Traduci in qualsiasi lingua