Rapporto CPPIB sugli incontri pubblici 2022

Di Maya Garfinkel, World BEYOND WarNovembre 10, 2022

Panoramica 

Dal 4 ottobre al 1 novembre 2022, decine di attivisti si è presentato alle riunioni pubbliche semestrali del Canada Pension Plan Investment Board (CPPIB). Partecipanti a Vancouver, Regina, Winnipeg, Londra, Halifax e St. John's ha chiesto che il piano pensionistico canadese, che gestisce 539 miliardi di dollari per conto di oltre 21 milioni di canadesi lavoratori e pensionati, disinveste da profittatori di guerra, regimi oppressivi e distruttori del clima e reinvesti invece in un mondo migliore. Nonostante il fatto che queste preoccupazioni con gli investimenti del CPP abbiano dominato le riunioni, i partecipanti hanno ricevuto scarso o nessun feedback dai membri del consiglio di CPP in risposta alle loro richieste. 

Il CPPIB continua a investire miliardi di dollari canadesi in pensione nelle infrastrutture dei combustibili fossili e nelle aziende che alimentano la crisi climatica. Il CPPIB ha investito 21.72 miliardi di dollari nei soli produttori di combustibili fossili e oltre 870 milioni di dollari nei trafficanti di armi globali. Ciò include $ 76 milioni investiti in Lockheed Martin, $ 38 milioni in Northrop Grumman e $ 70 milioni in Boeing. Al 31 marzo 2022, il CPPIB aveva 524 milioni di dollari (rispetto ai 513 milioni di dollari del 2021) investiti in 11 delle 112 società elencate nel database delle Nazioni Unite come complici di violazioni del diritto internazionale negli insediamenti illegali in terra palestinese con oltre il sette percento dell'investimento totale CPPIB essere in società complici di crimini di guerra israeliani.

Mentre il CPPIB afferma di essere dedicato a “il migliore interesse dei contributori e dei beneficiari del CPP”, in realtà è estremamente disconnesso dal pubblico e opera come un'organizzazione di investimento professionale con un mandato commerciale di solo investimento. Nonostante anni di petizioni, azioni e presenza pubblica alle riunioni pubbliche semestrali del CPPIB, c'è stata una grave mancanza di progressi significativi nella transizione verso investimenti che migliorino il mondo piuttosto che contribuire alla sua distruzione. 

Sforzi organizzativi nazionali

Dichiarazione comune 

Le seguenti organizzazioni hanno firmato una dichiarazione in cui esortava il CPP a disinvestire: Solo sostenitori della pace, World BEYOND War, Rete di solidarietà per l'ingiustizia mineraria, Coalizione canadese BDS, MiningWatch Canada, Istituto canadese di politica estera. La dichiarazione è stata avallata da: 

  • BDS Vancouver – Costa Salish
  • Coalizione canadese BDS
  • Canadesi per la giustizia e la pace in Medio Oriente (CJPME)
  • Voci ebraiche indipendenti
  • Giustizia per i Palestinesi – Calgary
  • MidIslanders per la giustizia e la pace in Medio Oriente
  • Associazione per i diritti dei palestinesi di Oakville
  • Alleanza per la pace Winnipeg
  • People for Peace Londra
  • Consiglio Regina della Pace
  • Rete di solidarietà dei prigionieri palestinesi di Samidoun
  • Solidarietà con la Palestina – St. John's

toolkit 

Tre organizzazioni hanno sviluppato toolkit per assistere le persone che partecipano alle riunioni o sottopongono domande al CPPIB. 

  • Shift Action for Pension Wealth and Planet Health pubblicato a nota informativa sull'approccio del CPPIB al rischio climatico e agli investimenti nei combustibili fossili, insieme a un strumento di azione online che invia una lettera ai dirigenti e ai membri del consiglio di CPPIB.
  • Just Peace Advocates e la Canadian BDS Coalition hanno pubblicato il kit di strumenti Disvest from Israel War Crimes qui sugli investimenti del PCP nei crimini di guerra israeliani.
  • World BEYOND War ha pubblicato un elenco degli investimenti del PCP in armi qui.

Rassegna stampa

Solo sostenitori della pace e World BEYOND War ha pubblicato un comunicato stampa congiunto alla fine di ottobre sull'attivismo alle riunioni pubbliche del CPP durante tutto il mese e in previsione dell'incontro nazionale virtuale del 1 novembre. Entrambe le organizzazioni hanno distribuito il comunicato a centinaia di contatti con i media. 

Rapporti delle assemblee pubbliche provinciali

*In grassetto le città sono state frequentate da almeno un attivista affiliato. 

Vancouver (4 ottobre)

Calgary (5 ottobre)

Londra (6 ottobre)

Regina (12 ottobre)

Winnipeg (13 ottobre)

Halifax (24 ottobre)

San Giovanni (25 ottobre)

Charlottetown (26 ottobre)

Fredericton (27 ottobre)

British Columbia

L'incontro della Columbia Britannica si è tenuto a Vancouver il 4 ottobre. 

A Vancouver, la prima location del tour, è stato sollevato il punto che i canadesi sono molto preoccupati che il fondo pensione non venga investito in modo etico. “Sicuramente il CPPIB è in grado di ottenere un buon ritorno fiscale senza dover investire in società che finanziano a genocida, occupazione illegale della Palestina”, ha affermato Kathy Copps, insegnante in pensione e membro del BDS Vancouver Coast Salish Territories. "È vergognoso che il CPPIB apprezzi solo la protezione dei nostri investimenti e ignori il terribile impatto che stiamo avendo in tutto il mondo", ha continuato Copps. “Quando risponderai al Marzo 2021 lettera firmata da oltre 70 organizzazioni e 5,600 individui che esortano il CPPIB a disinvestire dalle società elencate nel database delle Nazioni Unite come complici dei crimini di guerra israeliani?

Ontario 

L'incontro in Ontario si è tenuto a Londra il 6 ottobre con la partecipazione di David Heap di People for Peace London. 

Ci sono state diverse domande dei partecipanti in merito al cambiamento climatico e agli investimenti e una lunga domanda in 2 parti sulla Cina da parte di un uiguro-canadese. Il personale della CPPIB ha affermato che "allontanarsi" da un investimento fornisce "solo un fugace minuto di benessere". Inoltre, il personale della CPPIB ha dichiarato di aver già "escluso" le aziende che producono munizioni a grappolo e mine antiuomo. 

Saskatchewan 

Meno di trenta persone hanno partecipato all'incontro del Saskatchewan a Regina il 12 ottobre. 

Jeffrey Hodgson e Mary Sullivan erano presenti dal CPPIB. Dopo che gli attivisti hanno posto domande sugli investimenti non etici, diversi partecipanti non affiliati hanno espresso il loro sostegno agli attivisti. Gli attivisti presenti, tra cui Ed Lehman del Regina Peace Council e Renee Nunan-Rappard di Human Rights for All, hanno chiesto informazioni su infrastrutture, jet da combattimento e Lockheed Martin. Inoltre, hanno anche chiesto informazioni sull'energia verde, sulle emissioni di carbonio e sull'etica del trarre profitto dalle guerre. 

Dopo l'incontro, alcuni attivisti e partecipanti hanno discusso WSP, una società canadese che costituisce la grande maggioranza del portafoglio canadese e che è stata inclusa in una recente richiesta alle Nazioni Unite per essere presa in considerazione per il database delle Nazioni Unite sulle società complici di violazioni dei diritti umani, dato il suo coinvolgimento nel progetto della metropolitana leggera di Gerusalemme est , con il personale della CPPIB dopo la riunione. Il personale ha iniziato a parlare di assunzione/gestione del rischio (rischio di perdere denaro), affermando "non disinvestiamo, vendiamo". Hanno giustificato le loro azioni dicendo di averlo messo in un fondo equilibrato. Alla domanda se avessero investito in Russia, sono stati molto chiari nel dire di no. 

Manitoba 

L'incontro Manitoba si è tenuto a Winnipeg il 13 ottobre alla presenza di Peace Alliance Winnipeg (PAW). I rappresentanti del CPP in questo incontro hanno affermato di essere a conoscenza delle circostanze relative alle violazioni dei diritti umani in paesi come la Cina e hanno aggiunto che il rischio geopolitico è una "grande area" di impegno per il CPPIB.

È stata posta una domanda sui recenti rapporti di Amnesty International e Human Rights Watch che hanno etichettato il trattamento riservato da Israele ai palestinesi come “apartheid”. Questa domanda è stata posta specificamente per quanto riguarda gli investimenti in CPP WSP, che ha uffici a Winnipeg. Tara Perkins, un rappresentante del CPP, ha affermato di aver sentito in precedenza preoccupazioni su WSP e ha aggiunto che CPPIB segue un processo "robusto" quando investe. Ha incoraggiato il partecipante a inviarle un'e-mail in merito alle preoccupazioni su WSP. Si noti che negli ultimi due anni sono state inviate migliaia di lettere a questo proposito, con 500+ nell'ultimo mese. 

Nuova Scozia

Il Nova Scotia Meeting si è tenuto ad Halifax il 24 ottobre. 

Diversi membri di Voice of Women for Peace e Independent Jewish Voices hanno partecipato come partecipanti attivisti ad Halifax. Diversi attivisti hanno protestato anche al di fuori dell'incontro pubblico. Fin dall'inizio, il CPP ha indicato di essere contrario al disinvestimento come strategia di investimento se si opponeva al comportamento di un'azienda. Volevano invece coinvolgere attivamente le aziende con cui volevano cambiare. Hanno insistito sul fatto che le aziende coinvolte in violazioni dei diritti umani non erano redditizie a lungo termine, rinunciando così loro al dovere di mettere in atto qualsiasi cosa per affrontare le violazioni dei diritti umani. 

Terranova

L'incontro di Terranova si è tenuto a St. John's il 25 ottobre. 

Quattro membri di Solidarity with Palestine - St. John's hanno partecipato all'incontro del CPPIB a St. John's, hanno condotto una protesta di 30 minuti all'esterno prima dell'incontro. Una domanda posta dagli attivisti partecipanti è stata: in che modo il CPPIB ha eliminato le esternalità come la guerra, il cambiamento climatico ei diritti umani dal proprio portafoglio di investimenti? Michel Leduc ha indicato che il CPPIB era conforme al 100% al diritto internazionale [soprattutto sugli investimenti nei territori palestinesi occupati]. attraverso la loro recente analisi ambientale, sociale e di governance [ESG] poiché entrambe le banche sono nella lista nera delle Nazioni Unite per essere complici degli insediamenti sionisti nella Palestina occupata?

Incontro Nazionale

L'Incontro Nazionale si è tenuto online il 1° novembre 2022.  

Durante l'incontro virtuale, il personale di CPPIB ha risposto a una domanda sugli investimenti in Russia, confermando di non aver effettuato investimenti in Russia negli ultimi dieci anni. Non hanno risposto direttamente sugli investimenti cinesi e sulle domande sui produttori di guerra, sui database delle Nazioni Unite e su altre società complici dei crimini di guerra israeliani.

Osservazioni conclusive 

Gli organizzatori sono stati lieti di aver avuto una forte presenza in oltre la metà delle riunioni pubbliche del CPPIB nel 2022. Nonostante anni di petizioni, azioni e presenza pubblica alle riunioni pubbliche semestrali del CPPIB, c'è stata una grave mancanza di progressi significativi verso la transizione verso investimenti che investano nei migliori interessi a lungo termine migliorando il mondo piuttosto che contribuire alla sua distruzione. Chiediamo agli altri di fare pressione sul PCP affinché investa la responsabilità in un mondo migliore per tutti. Seguire Solo sostenitori della pace, World BEYOND War, Rete di solidarietà per l'ingiustizia mineraria, Coalizione canadese BDS, MiningWatch Canadae Istituto canadese di politica estera per rimanere al passo con le future opportunità di azione in merito al disinvestimento da CPP. 

Per ulteriori informazioni sul CPPIB e sui suoi investimenti, dai un'occhiata a questo webinar.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Articoli Correlati

La nostra teoria del cambiamento

Come porre fine alla guerra

Muoviti per la sfida della pace
Eventi contro la guerra
Aiutaci a crescere

I piccoli donatori ci fanno andare avanti

Se scegli di effettuare un contributo ricorrente di almeno $ 15 al mese, puoi selezionare un regalo di ringraziamento. Ringraziamo i nostri donatori ricorrenti sul nostro sito web.

Questa è la tua occasione per reimmaginare a world beyond war
Negozio WBW
Traduci in qualsiasi lingua