Costruire per la pace in Africa

Di Marion Transetti, Charles Onen e Fatoumata Sosia Djire, World BEYOND WarAprile 1, 2024

SENEGAL

Il contesto politico in Senegal è caratterizzato dallo svolgimento delle elezioni presidenziali, che si sono svolte in assoluta calma. C’è un ampio sostegno al cambiamento e al panafricanismo. È una ventata di nuova speranza per il Paese e il continente. Il Capitolo del Senegal World BEYOND War non è stato, ovviamente, coinvolto politicamente, ma siamo lieti di avere nuovi interlocutori che contribuiscano a guidare il Paese verso una pace duratura per tutti.

La sezione del Senegal ha un nuovo co-coordinatore: Baye Gorgui. Anche questo porta una nuova energia al nostro team.

 

Informazioni sulla nostra campagna: “Porta le tue truppe fuori da Gibuti!”

Desideriamo informarvi di due prossime azioni nell'ambito di questa campagna:

1 – 10 aprile: un webinar per spiegare più nel dettaglio perché le basi di Gibuti dovrebbero essere chiuse.

Durante questo webinar, puoi anche diventare un “messaggero di pace” iscrivendoti per consegnare petizioni e migliaia di firme presso un'ambasciata vicino a te.

2 – 29 e 30 maggio: prima “consegna” delle firme alle ambasciate degli 8 Paesi con sede a Gibuti.

Questa è un'azione GLOBALE! Consegneremo le petizioni firmate alle ambasciate di questi 8 paesi OVUNQUE nel mondo, (quasi) contemporaneamente.

Abbiamo già dei “messaggeri” di pace in Africa, Canada e Giappone. Diventa un messaggero per il tuo paese o città. Rispondi semplicemente a questo messaggio e dicci che questo è ciò che ti piacerebbe fare.

Link per registrarsi al webinar e per seguire l'andamento della campagna:
https://actionnetwork.org/events/webinar-close-bases-djibouti

Link alla petizione da condividere ampiamente: https://worldbeyondwar.org/fr/djibouti

Grazie per il vostro sostegno!

SUD SUDAN

La situazione della sicurezza nel Sud Sudan in questo mese di marzo è stata relativamente calma. Nonostante siano state segnalate violenze a Jonglei e nel Lake State provocate da gruppi giovanili armati tribali, ciò ha rappresentato una grave minaccia alla sicurezza e ha interrotto la coesione pacifica delle comunità in quelle aree. Tuttavia, il governo e i partner locali e internazionali hanno messo insieme misure per aiutare ad affrontare questi problemi e riportare le comunità alla coesione pacifica.

Alcune azioni che si svolgono in questo contesto:

  • Le conferenze di pace si sono svolte questo mese a Tambura, nello stato occidentale dell'Equatoria. La conferenza riunisce leader della chiesa, rappresentanti del governo, leader delle comunità e rappresentanti delle organizzazioni.
  • I dibattiti sulla pace sono stati condotti a livello primario, secondario e comunitario. Il tema di questo dibattito era “La pace inizia con te. Attraverso questo programma siamo riusciti a raggiungere 3000 persone, comprese le persone con disabilità.
  • Ci siamo impegnati nell'incontro di coordinamento della pace tra i partner, che è stato coordinato dal Ministero nazionale per la costruzione della pace con il sostegno del programma di sviluppo delle Nazioni Unite.
  • Le autorità tradizionali e i giovani sono stati coinvolti nell’accordo di pace in Sud Sudan, in particolare nel processo costituente ed elettorale.

Dal momento che il capitolo della Guerra Mondiale WEYOND nel paese è appena iniziato, finora non è stato ottenuto molto, ma i membri riescono a coinvolgere una parte di giovani e donne nel programma #Know Your Rights. Questo programma intende educare le comunità sul loro diritto alla costruzione della pace e alla risoluzione dei conflitti. Inoltre, sono iniziate attività di lobbying con le parti interessate sulle agende Donne, pace e sicurezza e Giovani, pace e sicurezza. Sebbene ci siano battute d’arresto dovute alle difficoltà del processo, c’è la speranza che il dialogo con le parti interessate continui nel prossimo mese con il sostegno del Ministero nazionale per la costruzione della pace e della Commissione per la pace e la riconciliazione del Sud Sudan.

Stiamo lanciando il Capitolo del Sud Sudan World BEYOND War.

Foto del coordinatore Onen Charles George:

MALI

In alcune parti del paese prevale l’insicurezza e le operazioni antiterrorismo continuano nel Mali settentrionale e centrale. Due leader terroristi sono stati catturati dalla Direzione Informazione e Pubbliche Relazioni delle Forze Armate, uno fabbricante di bombe e l'altro responsabile della Zaka. Allo stesso tempo, la violenza rimane un problema frequente nelle scuole. L'Associazione degli Studenti del Mali, un'organizzazione studentesca del Mali, è accusata di essere responsabile di numerosi incidenti violenti e di violenza nelle scuole. Il governo ha annunciato il suo scioglimento questo mese in seguito ad uno scontro tra clan rivali che ha provocato la morte di uno studente e numerosi feriti gravi.

Per consentire ai membri del World Beyond Mali Chapter di svolgere un ruolo di primo piano nella ricerca della pace, l'11 marzo 2024 si è tenuto un incontro virtuale. L'incontro ha riunito partecipanti dei capitoli del Mali, Senegal, Camerun, Togo e volontari del Mali. per delineare le missioni della WBW, discutere le sfide che devono affrontare le sezioni francofone della WBW e la formazione. Grazie a questi confronti è stato avviato il processo di traduzione in francese dei contenuti del corso di formazione 101 Organizing.

Il Mali sta creando dei club per la pace a livello universitario. Il 26 marzo 2024 si è tenuto un altro incontro virtuale per discutere dei club della pace. All'incontro hanno partecipato i coordinatori capitolari provenienti da Mali, Senegal, Camerun e Burundi. L'obiettivo era imparare dalle esperienze del Burundi e del Camerun nella creazione di club per la pace. Come risultato di questa discussione, verrà prodotto un opuscolo, che la sezione del Mali utilizzerà per istituire club di pace.

Risposte 4

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Articoli Correlati

La nostra teoria del cambiamento

Come porre fine alla guerra

Premi per l'abolizione della guerra 2024
Eventi contro la guerra
Aiutaci a crescere

I piccoli donatori ci fanno andare avanti

Se scegli di effettuare un contributo ricorrente di almeno $ 15 al mese, puoi selezionare un regalo di ringraziamento. Ringraziamo i nostri donatori ricorrenti sul nostro sito web.

Questa è la tua occasione per reimmaginare a world beyond war
Negozio WBW
Traduci in qualsiasi lingua