Come disinvestire. Nella città di Wall Street, applaudi il controllore di New York Brad Lander, il Consiglio di New York e Amalgamated Bank.

Immagine di nuclearban.us

di Antonio Donovan, Pressenza, 29 aprile 2022⁣

Negli ultimi anni ci siamo lanciati completamente in un'altra corsa agli armamenti nucleari, senza discussione di fatti né input da parte dei cittadini. Di gran lunga, abbiamo sostenuto il più grande esborso della storia per il nostro budget del Pentagono. Invece di usare la saggezza di decenni di esperienza nella riduzione dei conflitti, non abbiamo perso un colpo dal girare intorno al fulcro di una pandemia mortale per inondare le casse delle persone per finanziare la forza più distruttiva del mondo, la guerra, che minaccia il nostro ambiente e tutta la civiltà.

Senza vergogna, il nostro generale Lloyd Austin si è ritirato per diventare CEO di Raytheon, il principale produttore delle nostre armi nucleari, che è stato poi criticato dal nostro Senato degli Stati Uniti nelle sue udienze di conferma, per assicurarsi che se fosse diventato il nostro Segretario alla Difesa, avrebbe fortemente sostenuto , come "una priorità assoluta", il rifornimento e la costruzione della nostra Triade nucleare (armi nucleari terrestri, marittime, aeree e loro strutture).

Sotto giuramento il generale in pensione Austin ha affermato la sua intenzione con le loro richieste. Ora il Segretario alla Difesa Austin in servizio nel Gabinetto del Presidente Biden nella nostra Camera del Popolo, detiene la posizione che la nostra Costituzione richiedeva specificamente di essere un civile, non militare.

La nostra città è la patria di Wall Street, il canale di questa industria di guerra continua, i profittatori delle armi di estinzione di massa, il canale della grande e presente minaccia dell'esistenza delle generazioni future.

Fortunatamente la città ha preoccupato i leader che stanno respingendo. I media aziendali di proposito non coprono i loro sforzi con la dovuta diligenza, quindi questi leader devono essere applauditi più vigorosamente.

Il nostro neoeletto City Comptroller Brad Lander ha incaricato il suo ufficio di iniziare il lavoro iniziale di disinvestimento dai piani pensionistici di New York dall'industria delle armi nucleari. La scorsa settimana della Giornata della Terra, l'Ufficio Stampa del Controllore ha rilasciato una dichiarazione secondo cui il loro ufficio “sta attualmente valutando l'esposizione del sistema pensionistico agli investimenti in armi nucleari”. I cinque grandi piani dei vigili del fuoco di New York, della polizia, degli insegnanti, dei dipendenti del Board of Education e dei dipendenti civili della città hanno ciascuno le proprie grandi schede che discernono gli investimenti del loro piano, ma l'ufficio del controllore ha voce in capitolo e aiuta a guidare il processo, offrendo le migliori informazioni possibili che sosterrà le loro responsabilità fiduciarie.

Il controllore Brad Lander era un membro del consiglio comunale nel 2018 quando ha firmato a sostegno del presidente delle finanze del consiglio comunale di New York, la lettera di Daniel Dromm al precedente controllore Scott Stringer. Il membro del consiglio Dromm era preveggente e determinato. "Sto scrivendo per chiedere che il fondo pensione e le finanze di New York disinvestano da banche e società che traggono profitto dalla produzione di armi nucleari". Un testimone esperto ha riempito al massimo l'udienza pubblica tenutasi nel municipio di New York per chiarire il caso, sfatare i miti della falsa sicurezza della teoria della deterrenza nucleare, esponendo a tutti i costi e il grave pericolo eminente. Il controllore Lander è stato uno dei 44 membri del consiglio comunale coinvolti nell'approvazione lo scorso dicembre di una risoluzione che chiedeva all'ufficio del controllore di avviare il processo di disinvestimento dall'industria delle armi nucleari.

La risoluzione invita inoltre la nostra nazione a firmare il risultato storico, il nuovo diritto internazionale, il Trattato sulla proibizione delle armi nucleari. Nonostante la disinformazione al riguardo, questo Trattato è il modo più completo, sicuro, verificabile e più sicuro per iniziare a contrastare a livello globale la rinnovata corsa agli armamenti mortale con il processo di liberare il mondo dalle armi nucleari, prima che sia troppo tardi. Dopo anni di conferenze mondiali sulle conseguenze umanitarie delle armi nucleari, i mesi di scrupoloso finalizzazione delle deliberazioni per la nascita di questo Trattato si sono verificati proprio qui a New York. 122 Stati hanno detto agli Stati nucleari, smettetela di mettere in pericolo tutti noi. https://www.un.org/disarmament/wmd/nuclear/tpnw/

Banca Amalgamata

Caro vicino del centro di Wall Street, non che tu voglia sentire, ma inosservato dal Financial Times e dal Wall Street Journal, il TPNW (The Nuclear Weapon Ban Treaty) ha avuto un altro sostenitore che ha parlato prima della firma del Trattato alle Nazioni Unite nel 2017; Amalgamated Bank con sede a New York.
Una banca nazionale dedicata ai diritti dei lavoratori, ai diritti umani e che da oltre un decennio investe in soluzioni ambientali/climatiche. Con le politiche impediscono qualsiasi scambio o investimento dei loro soldi con le compagnie di armamento. https://www.amalgamatedbank.com/anti-violence-and-gun-safety

Gli individui si pregano di applaudire a se stessi per essere preoccupati e agire di conseguenza. Come si partecipa e si disinveste personalmente?

Siamo sinceri: se non vuoi sostenere gli strumenti della guerra, del puro militarismo rispetto alla diplomazia per risolvere i conflitti, se non vuoi che miliardi di miliardi oltre un normale budget vadano verso un'industria omicida, il 60% dei nostri fondi discrezionali presi per quello invece dei nostri bisogni urgenti…. poi segui i tuoi soldi, per te/io/noi paghiamo tutto. Le armi di distruzione di massa, come p. Daniel Berrigan ha chiarito nel suo processo del 1980, appartiene e viene pagato da te e da me. "Sono i nostri."

Quando abbiamo un conto corrente o un conto di risparmio in una banca, quella banca utilizza quelle risorse per le sue transazioni, i suoi prestiti e gli investimenti. Chiaro e semplice, per tutta la vita ho supportato questo settore senza esserne consapevole.

Diamo un nome. Se la tua banca è Bank of America, JP Morgan Chase, BNP, TD, Wells Fargo, Citi, Bank of China, RBC, HSBC, Santander, ecc. e un numero qualsiasi di banche locali più piccole ora di proprietà di entità più grandi, la tua e le tue organizzazioni il denaro, per quanto modesto sia, è ciò che finanzia l'industria della guerra e del militarismo. È così che ognuno di noi è complice e coinvolto nell'orrore in tutto il mondo, e troppo spesso, nelle nostre strade.

Amalgamated Bank rimane la prima banca statunitense conosciuta a fare tali politiche e potrebbe essere ancora l'unica. Maura Keaney, First VP of Commercial Banking per Amalgamated Bank afferma “Non posso parlare per altre banche. Che io sappia, nessun'altra banca statunitense ha queste politiche. Posso solo dire con certezza che non finanziamo, prestiamo o finanziamo società che producono o distribuiscono armamenti. Facciamo un sacco di operazioni bancarie per le aziende, per lo più attività di responsabilità sociale e non profit, giusto? Ma la nostra politica dice che ci sono varie entità per le quali non effettueremo operazioni bancarie. Ad esempio, non effettuiamo operazioni bancarie per i prestatori di giorno di paga. Non faremo una banca per gli sviluppatori di oleodotti, né per i produttori e distributori di armi”. Gli armamenti sono "tutte le armi, dalle pistole manuali alle armi di distruzione di massa".

Nell'audizione pubblica a sostegno della risoluzione del Consiglio comunale di New York, il primo vicepresidente Keaney ha testimoniato che Amalgamated Bank considerava tali politiche non solo come fare la cosa giusta, ma che la loro scelta verso il finanziamento responsabile sociale e ambientale/climatico è stata molto gratificante, redditizia per la banca. Ha suggerito quindi che i fondi pensione comunali che disinvestono dalle compagnie di armamenti potrebbero non solo essere fiducialmente responsabili e moralmente soddisfacenti, ma migliorare le prestazioni del fondo.

I rappresentanti degli Stati Uniti devono sentire la pressione e il supporto da parte tua. Le banche devono sentire il bisogno di cambiare. Solo noi lo facciamo accadere. Se uno sta effettuando operazioni bancarie con uno dei suddetti, non lasciare quella banca prima di esserti seduto e avere una conversazione con loro. Spiega loro perché sei costretto a spostare i tuoi soldi. Dai loro un certo tempo per pensarci.

Cambiare banca sembra scoraggiante, ma è stato molto più facile di quanto immaginato. Ho avuto 40 anni con Chase (Chimical), con tutti gli strumenti finanziari e le auto pagate a lungo facilitate da questa unica fonte. Niente di personale, conoscevo e mi piaceva la gente del ramo. Era anche vicino a casa. Ma una volta che mi sono reso conto di come l'industria bellica è finanziata dalla nostra innocenza, da milioni di noi cittadini che lavorano sodo, con i nostri modesti risparmi, ho fatto la mossa. L'intero cambio di tutto ha richiesto meno di un'ora per l'installazione in sicurezza. Che sensazione tremendamente positiva dopo, con l'unico rammarico di non aver colto il momento per farlo prima.

In termini di investimenti per coloro che hanno più soldi di quelli che vivono busta paga per busta paga, ci sono molti fondi ora che si pubblicizzano come senza armamenti, senza combustibili fossili, senza tabacco, big pharma, ecc. Spostare questi investimenti personali è vitale, ma qui sottolineiamo l'importanza del vostro denaro di base nei vostri risparmi e conti correnti.

Qualsiasi investimento che potresti aver nascosto in modo particolare in fondi di grandi dimensioni, avrà bisogno di un'attenta analisi con un consulente. Stiamo ancora sviluppando strumenti più chiari che identificano il coinvolgimento degli armamenti. Le compagnie di armamento e i nostri governi che si occupano di esse il più delle volte non sono trasparenti.
Uno strumento che aiuta. https://weaponfreefunds.org
Alcune organizzazioni di disinvestimento si concentrano comprensibilmente sulle prime 25 società di armamenti. Sappi che ci sono migliaia di persone coinvolte nel settore e in ogni stato. Quando stavo disinvestendo diversi anni fa, ho consultato SIPRI, il Istituto internazionale di ricerca sulla pace di Stoccolma per identificare le prime 100 aziende.

Non è ancora tutto, ma un buon inizio.

Le corporazioni seguono il profitto. La nuova legge internazionale sulle armi nucleari sostiene una maggiore trasparenza.

Allora, dove investiamo? Gli strumenti per gli investimenti nel clima/verde sono ora abbastanza ben sviluppati. Uno di questi strumenti per aiutare è: www.green.org

Alcune persone rispondono rapidamente: "Sto bene, i miei soldi sono in una cooperativa di credito". Sebbene per natura le cooperative di credito siano senza scopo di lucro, a meno che non siano trasparenti e in anticipo sulle loro politiche, non si può presumere che non prestino o investano in armamenti o qualcos'altro in cui non credi.

Anche la nuova Internet, le banche e i servizi finanziari non fisici stanno crescendo in popolarità e utilizzo tra le giovani generazioni. Tuttavia, a questo punto hanno poca trasparenza su come vengono utilizzati i loro beni con i tuoi fondi.

Se a causa di limitazioni fisiche, o se hai a che fare con contanti e hai bisogno di una banca vicina per i depositi, puoi mantenere un conto aperto mantenendo il minimo per non essere addebitati costi aggiuntivi e trasferire elettronicamente la maggior parte dei tuoi soldi a un istituto di cui ti fidi usalo per promuovere la terra e l'umanità.

A Washington, anche la rappresentante degli Stati Uniti Eleanor Holmes Norton aveva inviato una testimonianza a sostegno della richiesta di risoluzione di New York. Ha avuto un congruente disegno di legge al Congresso che chiede di sostenere il TPNW e per trasferire l'ingente denaro speso per queste armi di distruzione di massa ai nostri grandi bisogni di alloggi, assistenza sanitaria, infrastrutture, istruzione, misure climatiche, ecc.

La rappresentante di New York Carolyn Maloney ha firmato. Chiedi ai tuoi rappresentanti locali, statali e nazionali di fare qualcosa, sostenere il TPNW, oggi.

Infine, un raduno storico sarà aperto a tutti noi per condividere, ascoltare le persone di un mondo che cercano di fermare la distruzione della terra con la brutalità, e invece incoraggiare lo sviluppo edificante delle civiltà:

Il Prima riunione degli Stati per il Trattato sulla proibizione delle armi nucleari si terrà a Vienna, in Austria, il 21 giugno 2022.

Per favore, spargi la voce, chiedi al tuo Rappresentante di pianificare di osservare questo Trattato, di sostenerlo e di unirsi alle molte organizzazioni che stanno facendo qualcosa al riguardo. I soldi parlano più forte, per favore disinvestisci oggi.

Risorse per il coinvolgimento e informazioni aggiornate:

 

Anthony Donovan
Un attivista politico e attivista dall'età di 12 anni, finito in prigione tre volte per disobbedienza civile non violenta della guerra del Vietnam. Donovan è il produttore di numerosi documentari, tra cui: "Dialoghi: un percorso più efficace per affrontare il terrorismo globale" (2004) e "Buon pensiero, coloro che hanno provato a fermare le armi nucleari" (2015). La sua passione di lunga data rimane l'abolizione delle armi nucleari.

Una Risposta

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Articoli Correlati

La nostra teoria del cambiamento

Come porre fine alla guerra

Muoviti per la sfida della pace
Eventi contro la guerra
Aiutaci a crescere

I piccoli donatori ci fanno andare avanti

Se scegli di effettuare un contributo ricorrente di almeno $ 15 al mese, puoi selezionare un regalo di ringraziamento. Ringraziamo i nostri donatori ricorrenti sul nostro sito web.

Questa è la tua occasione per reimmaginare a world beyond war
Negozio WBW
Traduci in qualsiasi lingua